Elezioni Umbria, Berlusconi: "50 anni con i comunisti, come avete fatto?"

webinfo@adnkronos.com

dall'inviato Antonio Atte"Non capisco come abbiate fatto voi umbri a stare 50 coi comunisti! Donatella Tesei è la persona giusta per governare l'Umbria". Così Silvio Berlusconi, chiudendo la campagna per le regionali al teatro Politeama di Terni. 

"Abbiamo scelto una candidata su cui non c'è stata alcuna esitazione da parte nostra... abbiamo detto immediatamente sì", aggiunge il leader di Forza Italia. "Non si può aspettare 2 anni per una Tac", altrimenti il cittadino nel frattempo "è morto", prosegue Berlusconi, ponendo l'accento anche sul tema dello sviluppo del turismo: "L'aeroporto deve funzionare tutti i giorni per portare i turisti da tutta Europa". 

"Ho dato la mia disponibilità a lavorare, sin da lunedì, mettendo a disposizione la mia esperienza, per completare il programma per l'Umbria e per aiutare la nuova giunta a dare segnali tangibili di cambiamento", dice ancora. "Da lunedì, finalmente, la meritocrazia sarà il metro attraverso il quale saranno assegnate le varie responsabilità in Regione. Con Donatella Tesei voi umbri sarete in ottime mani". 

Infine, rivolgendosi agli alleati del centrodestra, sottoliea: con l'ultima manifestazione Salvini e Meloni "hanno accettato quello che predico da sempre: solo uniti possiamo ottenere la maggioranza per governare il Paese. Il voto di domenica è fondamentale". "Fi - ha scandito l'ex premier - è fondamentale per la coalizione, siamo l'unico garante della tradizione occidentale, liberale, cristiana, garantista".