Elezioni in Umbria, cade il governo giallorosso? L’opinione degli italiani

elezioni umbria cade il governo sondaggio

Il risultato delle elezioni regionali in Umbria segna la prima sconfitta “sul campo” della coalizione giallorossa, che si è presentata unita contro il centrodestra. La disfatta di Pd e M5s pone ora non pochi interrogativi a proposito del futuro del governo Conte bis. La richiesta di dimissioni immediate è subito arrivata – come è facile immaginare – da parte di Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Ma dubbi sul successo dell’accordo tra dem e pentastellati sono stati espressi anche da Nicola Zingaretti e sul Blog delle stelle si legge che “l’esperimento delle liste civiche non ha funzionato”. Il sondaggio di Notizie.it rivela l’opinione degli italiani.

Elezioni in Umbria, cade il governo?

Tramite la pagina Facebook di Notizie.it, abbiamo chiesto ai nostri lettori di commentare la vittoria del centrodestra in Umbria: “Dopo questo voto, il governo dovrebbe dimettersi?“. Il 63% dei votanti (6.386 preferenze su un totale di 10.190, risultati aggiornati alle ore 14 di lunedì 28 ottobre) chiede elezioni anticipate per formare un governo che rispecchi il risultato della tornata elettorale regionale. Solo il 37% di coloro che hanno preso parte al sondaggio (pari a 3.804 voti) ritengono che il governo Conte bis debba andare avanti nonostante la pesante sconfitta.

Regionali in Umbria: i risultati

I risultati ufficiali diffusi dal Ministero dell’Interno, al termine dello spoglio di tutte le 1.005 sezioni, confermano quanto emerso già dai primi exit poll. Donatella Tesei, candidata del centrodestra, conquista la vittoria con il 57,5% dei voti. Sconfitto il rappresentante della coalizione di governo, Vincenzo Bianconi, con il 37,5% delle preferenze. Seguono Claudio Ricci al 2,6% e Rossano Rubicondi all’1,0%.