Elezioni Usa, Harris prima donna vicepresidente

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Con l'annunciata vittoria di Joe Biden alle elezioni Usa 2020, per la prima volta una donna sarà vicepresidente degli Stati Uniti. Entra così nella storia Kamala Harris, discendente di immigrati indiani e giamaicani. Prima di lei due donne - Geraldine Ferraro e Sarah Palin- erano state candidate alla vicepresidenza, ma i candidati con cui correvano non sono stati eletti. L'unica candidata alla presidenza, Hillary Clinton, è stata sconfitta nel 2016.

"Queste elezioni vanno ben oltre me e Joe Biden. In ballo c'è l'anima dell'America e la nostra volontà di lottare per questo. Ci aspetta molto lavoro, cominciamo", twitta Harris.