Elezioni Usa, commissione elettorale: "No prove di frodi"

webinfo@adnkronos.com

"Non ci sono prove di frodi" nelle elezioni Usa 2020. Lo ha assicurato alla 'Cnn' Ellen Weintraub, uno dei commissari della Commissione elettorale federale, secondo cui "nessuna delle denunce ha allegato alcuna prova di frode".

"Ci sono stati pochissimi reclami su come si sono svolte queste elezioni", ha detto Weintraub. "Rare denunce motivate, lasciatemi metterla in questo modo. Non ci sono prove di alcun tipo di frodi elettorali né prove di voti illegali espressi", ha aggiunto.

Biden: "Numeri sono chiari, vinceremo"

Trump insiste: "Voti illegali". E prepara purghe