Elezioni Usa, Georgia: sì a riconteggio manuale schede

·1 minuto per la lettura

Il segretario di Stato della Georgia, Brad Raffensperger, ha annunciato che si svolgerà il riconteggio manuale delle schede per le elezioni presidenziali, come viene chiesto dalla campagna di Donald Trump. Al momento Joe Biden è in testa con oltre 14mila voti. "Con un margine così stretto, sarà necessario un completo riconteggio a mano in ogni contea" ha spiegato il segretario di Stato repubblicano affermando di aver preso la decisione considerata "l'importanza nazionale" dei 16 voti elettorali della Georgia. "

"Sarà una cosa pesante", ha poi ammesso sottolineando che in questo modo si potrà dare un risultato certo e non confutabile entro il 20 novembre, data in cui la Georgia dovrebbe certificare i risultati elettorali.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli