Elezioni Usa, ira Trump: "Voto più fraudolento della storia"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Donald Trump non accenna a passi indietro e prosegue con la sua strategia di contestazione del risultati elettorali, definendo quelle del 3 novembre le "elezioni più fraudolente della storia". In una serie di tweet il presidente Usa torna a denunciare i presunti brogli elettorali.

In particolare, rilancia il tweet di un suo fan nel quale si sostiene che tale "Peter Neffenger, ammiraglio in pensione, è presidente ed è membro del del consiglio di amministrazione di 'Smartmatic', ideatore del software Dominion", il software utilizzato in molti stati per il conteggio dei voti e contestato dai legali di Trump. Neffenger, si legge ancora nel tweet rilanciato da Trump, "fa parte del team di transizione di Biden". In un altro tweet, Trump denuncia che "Dominion sta gestendo le nostre elezioni. Truccate!".