Elezioni Usa, Obama: "Per Biden e Harris vittoria storica e decisiva"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Non posso essere più orgoglioso di congratularmi con il nostro futuro presidente Joe Biden e con la nostra futura First Lady Jill Biden". Si apre così la nota dell'ex presidente americano, Barack Obama, dopo l'annuncio della vittoria democratica alle elezioni presidenziali. Quella di Biden e della vice presidente eletta Kamala Harris, ha sottolineato, è una "vittoria storica e decisiva".

Gli Stati Uniti sono stati "fortunati" che Joe Biden sia stato eletto presidente. "Quando a gennaio entrerà alla Casa Bianca, avrà davanti a sé una serie di sfide straordinarie che nessun nuovo presidente ha mai affrontato: una violenta pandemia, un'economia e un sistema giudiziario iniqui, una democrazia a rischio e il clima in pericolo" ha scritto Obama.

"Incoraggio ogni americano a concedere (a Biden, ndr) una possibilità e a dargli supporto. I risultati elettorali a ogni livello dimostrano che il Paese resta profondamente e aspramente diviso. Spetterà non solo a Joe e Kamala, ma a ciascuno di noi, fare la nostra parte per andare oltre la nostra comfort zone, ascoltare gli altri, abbassare la temperatura e trovare un terreno comune dal quale muovere e andare avanti" ha dichiarato Obama nella nota.

"Ora più che mai - ha rimarcato - la nostra democrazia ha bisogno di tutti noi. Io e Michelle non vediamo l'ora di sostenere il nostro prossimo presidente e la First Lady".

Obama ha avuto colloqui telefonici separati sia con Biden che con Harris. Lo ha riferito un portavoce di Obama alla Cnn, spiegando che l'ex presidente si è congratulato con loro per la "storica" vittoria e si è detto "orgoglioso" della loro campagna elettorale.