Elezioni Usa, "quelle del 2020 le più sicure della storia"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Le elezioni presidenziali che si sono svolte la scorsa settimana negli Stati Uniti e che hanno portato all'elezione di Joe Biden a presidente degli Stati Uniti sono ''le più sicure della storia americana''. Lo hanno dichiarato due agenzie federali, il Department of Homeland Security's Cybersecurity & Infrastructure Security Agency (Cisa) e il National Association of State Election Directors. ''Non c'è alcuna prova che siano stati cancellati voti o che siano andati persi, che i voti siano stati modificati o che siano in qualche modo stati compromessi'', si legge in una nota.

''Tutti gli stati con risultati in bilico nelle elezioni presidenziali del 2020 hanno i voti in formato cartaceo, in modo da poter ricontrollare ogni scheda se necessario'', prosegue il testo, aggiungendo che ''questo è un ulteriore vantaggio per la sicurezza. Questo processo permette di identificare e correggere qualsiasi errore''.

"Sebbene ci siano molte affermazioni infondate o disinformazione sul processo elettorale, possiamo garantire di avere la massima fiducia nella sicurezza e nell'integrità delle nostre elezioni'', hanno concluso le agenzie.