Elezioni Usa, Trump chiede di "verificare accuse su frodi"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

''Dovremmo guardare i voti. Abbiamo appena iniziato il conteggio. Dovremmo esaminare le accuse. Stiamo verificando una serie di dichiarazioni giurate che denunciano brogli elettorali. Abbiamo una storia in questo paese di problemi elettorali''. Donald Trump conferma di non accettare la sconfitta contro Joe Biden nelle elezioni Usa 2020 e su Twitter riprende in modo testuale le dichiarazioni di un analista legale, Jonathan Turley. ''In Pennsylvania la Corte suprema ha dato ordine di separare i voti che abbiamo ricevuto dopo la deadline'' del 3 novembre, twitta il presidente.

''E' necessario l'intervento del giudice Alito. C'è un gran numero di voti. Quando si parla di problemi di sistema, ci si riferisce a come questi voti siano stati autenticati, perché c'è un problema nel sistema di certificazione'', prosegue. Secondo il presidente, questo ''problema potrebbe avere seriamente interessato le intere elezioni. E quello che mi preoccupa è che abbiamo avuto oltre cento milioni di voti in città come Philladelphia e Detroit, con molti problemi elettorali''.