Elezioni Usa, Trump: "Ho vinto io". E Twitter lo segnala

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Ho vinto le elezioni". Donald Trump continua a considerarsi il vincitore delle elezioni Usa 2020 e ribadisce la convizione con l'ennesimo tweet, che il social segnala come inattendibile. "Fonti ufficiali hanno chiamato queste elezioni in modo differente", è la postilla. Il presidente chiude la serata con una raffica di cinguettii. "Perché i Fake News Media continuano a dare per scontato che Joe Biden arriverà alla presidenza, senza nemmeno consentire alla nostra parte di mostrare -come siamo pronti a fare- quanto la nostra Costituzione sia stata calpestata e violata in queste elezioni? E' stata attaccata come forse mai in precedenza. Da un largo numero di osservatori elettorali che sono stati cacciati dai luoghi in cui venivano contati i voti in molti dei nostri Stati, fino ai milioni di voti che sono stati alterati dai democratici, e solo a favore dei democratici, fino al voto ad elezioni finite e fino" all'uso "del sistema elettorale di proprietà della Dominion", una società che Trump colloca alla "sinistra estrema". "I responsabili della tutela della nostra Costituzione non possono consentire che vengano mantenuti i risultati falsi del voto postale 2020. Il mondo ci guarda".