Elezioni Usa, voto Georgia: Trump sotto inchiesta

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Elezioni Usa: Donald Trump sotto inchiesta per il caso Georgia. Il procuratore della Fulton County ha aperto un'inchiesta penale a carico dell'ex presidente degli Stati Uniti per i suoi "tentativi di influenzare i funzionari nella gestione delle elezioni del 2020 in Georgia". Con una lettera inviata oggi a diversi funzionari, compreso il segretario di Stato Brad Raffensperger, il procuratore distrettuale Fani Willis ha chiesto, riporta la Cnn, di conservare i documenti relativi alla famosa telefonata con cui l'ex presidente, all'inizio di gennaio, ha esortato, con pressioni e minacce il repubblicano a "trovare" i voti per rovesciare la vittoria di Joe Biden in Georgia.

Il giudice Wills ha affermato che "l'inchiesta comprende possibili violazioni della legge della Georgia che vieta la sollecitazioni di frodi elettorali, l'aver fornito dichiarazioni false ad organismi statali e locali, il complotto, la violazione del giuramento di ufficio ed il possibile coinvolgimento in minacce di violenze collegate alla gestione delle elezioni".

L'emittente americana ha ricevuto conferma del fatto che al centro dell'inchiesta vi è la telefonata di Trump, il cui contenuto allora era stato diffuso alla stampa.