Elezioni, Zingaretti: allestire i seggi non nelle scuole

Elezioni, Zingaretti: allestire i seggi non nelle scuole

Roma, 15 giu. (askanews) – “Sarebbe bene che i seggi elettorali questa volta si tengano il più possibile o in luoghi separati delle scuole, penso alle palestre o concordandolo con sindaci e prefetture in altri luoghi pubblici che non siano le scuole”.

Questo l’appello lanciato al governo del leader del Pd e presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, in una videoconferenza stampa sottolineando che si tratterebbe di una iniziativa utile sia dal punto di vista sanitario sia per non interrompere le lezioni dopo l’anno scolastico che ci siamo lasciati alle spalle.

Zingaretti ha anche ribadito la campagna per i test in autunno al personale scolastico nell’ambito delle iniziative per una “scuola sicura”.

“Avevo chiesto al Governo italiano, e rinnovo la richiesta, ma se non ci sarà risposta positiva il Lazio lo farà: lanceremo la campagna per i test sierologici per tutto il personale della scuola, amministrativo e ovviamente docente, perché sono la fascia più a rischio”.

“Parliamo di circa centomila test”, ha aggiunto facendo riferimento al numero dei test che si dovranno effettuare.