Elia Viviani, che rimonta! L'azzurro è bronzo nell’omnium a Tokyo 2020! - FOTO

Dopo l’oro olimpico conquistato cinque anni fa, il 15 agosto 2016 a Rio de Janeiro, Elia Viviani si conferma ancora sul podio a cinque cerchi nell’omnium! Al velodromo di Izu, con questa specialità proposta in una nuova formula (4 prove invece di 6, tutto in un giorno invece di due), il veronese ha conquistato una grande medaglia di bronzo.

Viviani è partito male nello scratch, chiuso in tredicesima posizione, poi ha cominciato la risalita con una discreta tempo race (risalito all’11esima posizione) ma soprattutto con una grande prova nell’eliminazione, la sua preferita. E ha interpretato alla grande la corsa a punti conclusiva, sempre all’attacco, raggiungendo così il terzo posto con 124 punti. Oro al britannico Walls, con 153 punti. Argento al neozelandese Stewart con 129.

"Volevo una medaglia, sapevo che era dura e mi dispiace aver perso l'argento alla fine. Le energie erano al lumicino, avendo dato tutto prima. A vedere come era iniziata dobbiamo festeggiare". Così Viviani a RaiSport dopo il bronzo. Prima dei Giochi "avrei firmato anche per un bronzo. Siamo partiti bene e ora le motivazioni per sabato (finale di Madison, ndr) sono ancora più alte", ha aggiunto l'atleta azzurro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli