Elicottero scomparso, sul monte Cusna individuati i corpi di 7 vittime

Elicottero scomparso, sul monte Cusna individuati i corpi di 5 vittime (Twitter)
Elicottero scomparso, sul monte Cusna individuati i corpi di 5 vittime (Twitter)

Sono stati individuati i sette corpi senza vita delle persone che erano a bordo dell'elicottero scomparso giovedì mattina sull'Appennino tosco-emiliano. I resti e i detriti del velivolo sono stati avvistati sul monte Cusna, cima Reggiana.

VIDEO - Elicottero disperso, la testimonianza dell'Aeronautica

Dopo la segnalazione di un escursionista, un elicottero della guardia di finanza ha perlustrato l'area facendo la scoperta nei dintorni del rifugio Battisti. Le vittime sono il pilota veneto e sei passeggeri, quattro di nazionalità turca e due di nazionalità libanese, in viaggio d'affari in Italia. La conferma ufficiale è stata data dalla prefettura di Modena.

VIDEO - Trovati resti dell'elicottero scomparso sull'appennino modenese

L'elicottero si sarebbe schiantato sul greto di un torrente, il Lama, al passo degli Scaloni, 1.922 metri d'altitudine, a due chilometri dal rifugio Segheria.

LEGGI ANCHE: Madagascar, incidente in elicottero: il ministro si salva nuotando per tre giorni

Sul luogo dell'impatto, che è stato posto sotto sequestro, sono accorsi Aeronautica militare, Soccorso alpino, Guardia di finanza, Carabinieri di Castelnuovo Monti.

GUARDA ANCHE: Chi è Corrado Levorin, l’unico italiano a bordo dell’elicottero scomparso sugli appennini

Il velivolo era partito dall'aeroporto di Capannori Tassignano (Lucca) ed era diretto nel Trevigiano. L'elicottero, ingaggiato da un'azienda emiliana, accompagnava manager turchi e libanesi in visita ad alcune aziende facendo la spola tra Toscana e Veneto.

In quest'ultime ore sarebbe spuntato anche un video che uno dei passeggeri avrebbe inviato al figlio in Libano. Si tratterebbe di un filmato di pochi secondi che riprende il volo in aereo durante un violento temporale. A darne notizia è stata la Gazzetta di Modena. Al momento della sparizione dell'elicottero le condizioni meteo in quella zona erano avverse, con pioggia, fulmini e grandine. 

GUARDA ANCHE: Almeno 20 morti e più di 120 feriti nel grave incidente aereo in Kerala

Chi sono le sette vittime

A bordo dell'elicottero decollato giovedì mattina dall'aeroporto di Capannori Tassignano (Lucca), diretto nel Trevigiano, e schiantatosi sull'Appennino tosco-emiliano, sulle cime del Cusna (Reggio Emilia), c'erano in totale sette persone.

Il pilota, di Padova, Corrado Levorin, di 33 anni, e sei passeggeri, quattro manager turchi e due libanesi: Serhat Kenar, Arif Cez, Ucak Ilker, Altug Erbil, (dipendenti dell'azienda turca Eczacibasi), Kreidy Chadi e Tayak El Tarek (rispettivamente della ditta Sanita e Gespa del gruppo libanese Indevco). I sei imprenditori erano stati a It's Tissue, la fiera internazionale dell'industria cartiera a Lucca. In evidenza, tra tutte, la storia dell'imprenditore Tayak El Tarek, 55 anni, che aveva perso la moglie nell'esplosione al porto di Beirut del 4 agosto 2020.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli