Elio Germano ha ricordato la scomparsa di Libero De Rienzo a due settimane dalla scomparsa

·2 minuto per la lettura
Libero De Rienzo ricordo
Libero De Rienzo ricordo

“Era il Mozart degli attori”, così il noto attore Elio Germano ha voluto ricordare Libero De Rienzo a due settimane dalla scomparsa durante un evento organizzato da “I ragazzi del Cinema America” a Roma. Quello dell’attore 40enne è stato un racconto che ha voluto trasmettere delle immagini vivide e quanto mai sincere. Il racconto di un vecchio amico insomma che, con la forza del sorriso è riuscito a lasciare il segno. Libero De Rienzo agli occhi di amici e colleghi è stato un attore capace di regalare pellicole memorabili, ma era anche “Picchio” come veniva chiamato da chi gli voleva bene.

Libero De Rienzo ricordo, Elio Germano: “Era il Mozart degli attori”

Dalla fine degli anni ’90 tutti lo hanno riconosciuto come il Mozart degli attori, era il più grande di tutti, forse perché riusciva a mettere il dolore al servizio di quello che faceva. Viviamo in una società fondata sulla rimozione del dolore, lui invece ci ha insegnato che l’arte ci dà una grande possibilità: quella di aprirci”. Questa l’immagine che l’attore 40enne Elio Germano ha voluto trasmettere di Libero De Rienzo, l’attore scomparso tragicamente a soli 44 anni lo scorso 15 luglio.

L’attore ha quindi proseguito: “Questa è stata forse la più grande marachella che ha combinato ‘Picchio’, ora si starà facendo tante belle risate vedendoci tutti qua. ‘Sangue’, l’opera di Libero, era un’idea di cinema forte, di un modo di stare al mondo”.

Libero De Rienzo ricordo, Emanuele Trevi: “Sento Picchio continuamente”

A ricordare Libero De Rienzo nel corso dell’evento era presente anche il vincitore del Premio Strega Emanuele Trevi che del noto attore ha dichiarato: “Credo che stasera qui ci siano le due cose estreme della vita: il dolore e l’amore. Questi due sentimenti devono sempre confondersi. Io sento Picchio continuamente, sopra, sotto, accanto. Da tanti giorni mi sto chiedendo dove sia. Davanti alla sua meravigliosa famiglia, ognuno di noi si sta chiedendo come faccia a vivere senza Picchio. Questo peso possiamo spartircelo e trasformarlo in bellezza”.

Libero De Rienzo ricordo, l’omaggio con la proieizione del Film “Sangue”

Durante l’evento che si è tenuto al Cinema America, è stato proiettato il film “Sangue – La morte non esiste”. Un film fondamentale per la carriera dell’attore scomparso tragicamente perché aveva segnato il suo debuttto come regista. Oltre ai già citati Emanuele Trevi ed Elio Germano era presente Andrea Purgatori. Anche lui ha voluto dedicare un pensiero all’attore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli