Elisa De Panicis, è bufera per il party in hotel con le amiche

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
La festa di Elisa De Panicis
La festa di Elisa De Panicis

Brindisi, abbracci e nessun distanziamento né mascherina. E' la festa di compleanno di Elisa De Panicis, influencer da un milione di follower, a Milano, zona arancione. Il party è stato organizzato in un lussuoso albergo, aggirando così le norme anti Covid che vietano cene al ristorante, feste e impongono il coprifuoco: pagando anche la notte in hotel non si viola la legge.

Le foto dei festeggiamenti con le amiche vengono postate sui social. Immagini ovviamente che stridono con la pandemia in corso e le regole imposte per tutti. Per questo sui social scoppia la polemica e sono in tanti a criticarla.

GUARDA ANCHE: Le regole per la zona arancione

La difesa

"Ragazzi, vivere in hotel, quindi dormire in un albergo non è un reato, è lecito. Ovviamente la cena era nel ristorante dell'hotel. Ogni persona partecipante aveva ovviamente una stanza pagata", si è è difesa la ragazza su Instagram. "Abbiamo rispettato le regole: eravamo in otto su due tavoli separati, all’ultimo si è aggiunto qualcuno. Avevamo fatto tutti il tampone per il Covid, ci spiace se abbiamo passato un messaggio sbagliato", ha aggiunto l'amica Mila Suarez.

Non è l'unica

Elisa non è l'unica influencer ad aver trovato la scappatoia per poter festeggiare nonostante il coprifuoco. Una settimana prima anche Chiara Biasi e Gilda Ambrosio avevano fatto lo stesso prenotando una stanza in un lussuoso hotel.