Elisa Pomarelli è sparita. La sorella: “Non se ne sarebbe mai andata”

elisa pomarelli

Elisa Pomarelli è una giovane di 28 anni scomparsa nel pomeriggio di domenica 25 agosto 2019. La donna ha fatto perdere le sue tracce a Carpaneto, in provincia di Piacenza. L’ultima volta che è stata vista era in compagnia di un amico di 47 anni, con il quale era uscita. La sorella Francesca da Facebook, però, ha rivelato che “non se ne sarebbe mai andata volontariamente”. Il suo messaggio è un appello disperato.”Ieri mattina – scrive Francesca – mia sorella Elisa è scomparsa, ha lasciato la casa dei miei genitori verso mezzogiorno e poi non ha più fatto ritorno. È uscita con un uomo di Carpaneto Piacentino e l’ultima volta che ha mandato un segnale, il suo cellulare agganciava la cella di Cadeo. Mia sorella non si sarebbe mai allontanata da casa propria volontariamente, sono quasi 24 ore che non si ha più notizie, ovviamente abbiamo già sporto denuncia ai carabinieri, ogni indizio notizia o avvistamento è importantissimo. Se qualcuno dovesse sapere qualcosa mi contatti privatamente o nel caso condividete il post il più possibile, grazie”. Le ricerche, nel frattempo, proseguono nelle zone di Carpaneto, Zena, Sariano e Gropparello.

Elisa Pomarelli, scomparsa a Piacenza

Elisa Pomarelli è scomparsa da più di un giorno insieme all’amico Massimo Sebastiani. I vigili del fuoco hanno perlustrato la casa del 47enne che ha lasciato a Piacenza il cellulare e l’auto. Un parente di Elisa ha denunciato la scomparsa ai carabinieri e da subito sono partite le ricerche. Spiegati l’elicottero e le unità cinofile, oltre all’aiuto di carabinieri, polizia municipale, vigili del fuoco, Anpas, e protezione civile. L’ultimo avvistamento dei due è stato in un ristorante di Ciriano. Poi, Massimo è stato visto nel centro del paese con addosso indumenti bagnati. Infine, nella serata di domenica lo hanno avvistato in un ristorante di Gropparello.

Mamma e papà sono disperati e descrivono la figlia con queste parole: “Elisa è una ragazza speciale e mai si sarebbe allontanata volontariamente per così tanto tempo senza avvertire. Aveva conosciuto Massimo per lavoro, poi erano diventati amici perché lui coltiva alcuni campi e lei è appassionata di agricoltura. Non sappiamo cosa pensare, non abbiamo mai avuto preoccupazioni di alcun tipo. Non possiamo fare altro che aspettare”.