Elisabetta Canalis: "Papà ha avuto un ictus a casa mia. Nel momento della sua morte ci siamo uniti"

HuffPost

“Ero molto legata a papà però come capita spesso, ho approfondito il rapporto con lui quando sono cresciuta”. Elisabetta Canalis è visibilmente commossa, ma trattiene le lacrime. Ospite di Domenica In, l’ex velina ha ripercorso il rapporto con il padre, scomparso pochi anni fa.

“Prima non lo capivo perché era un uomo di altri tempi, di poche parole e poco disponibile a trasmettere sentimenti”, racconta a Mara Venier, “Quando l’ho visto invecchiare, quando l’ho visto malato, ho visto le sue fragilità, era diverso. Era la generazione del dopoguerra, con delle regole, ma so che mio papà mi ha amato tantissimo”.

Il padre Cesare è morto durante le vacanze di Natale, aveva raggiunto la figlia in America per festeggiare insieme: “Ha avuto un ictus a casa mia. Abbiamo fatto di tutto ma peggiorava, e poi è mancato. Forse la cosa più importante che ha unito me e mio padre è stato il momento della sua morte. Quando ci ha chiamato l’ospedale, ho pensato fosse giusto andare lì, mi sono messa vicino a lui e mi sono addormentata“. Quando l’hanno svegliata, lui era scomparso.

 

 

Continua a leggere su HuffPost