Elisabetta II: appoggio Harry e Meghan ma li vorrei a tempo pieno

Bea

Roma, 13 gen. (askanews) - La regina britannica Elisabetta II, annunciando un periodo di transizione nel quale il nipote Harry e la moglie Meghan Markle vivranno tra Regno Unito e Canada, ha detto "sostenere appieno" il loro desiderio di maggior e indipendenza, ma "avrebbe preferito che fossero rimasti membri in attività a tempo pieno della famiglia reale" britannica. In un comunicato emesso al termine di un incontro durato oltre due ore con Harry, il fratello William e il padre Carlo, suo figlio e primo nella linea dinastica, la sovrana ha detto che resta lavoro da fare "su questioni complesse". La riunione, nella tenuta reale di Sandringham, è stata "molto costruttiva" ed è stato concordato che nel futuro di Harry e della moglie Meghan ci sarà "un periodo di transizione nel quale i duchi del Sussex vivranno tra Regno Unito e Canada", ha affermato Elisabetta in una nota.