**Elisabetta: Napolitano, 'conservo ricordo nostri incontri, ha dedicato vita a Regno'**

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 set. (Adnkronos) – "Intendo esprimere le più sentite condoglianze a Lei, alla Famiglia Reale e ai cittadini del Regno Unito per la scomparsa della Regina Elisabetta II, che ha dedicato l'intera esistenza al servizio del Regno e del Commonwealth". Si legge nella lettera di condoglianze del presidente emerito, Giorgio Napolitano, al re Carlo III per la scomparsa della regina Elisabetta.

"La Sua nobile figura ha rappresentato un esempio di coerenza e di dedizione a un alto ruolo istituzionale, sempre svolto con elevato senso di responsabilità e con grande saggezza e lungimiranza. Conservo il ricordo incancellabile dei nostri ripetuti e cordiali incontri, a Londra e a Roma, e in particolare quello della visita che la Regina e il Principe Filippo fecero al Quirinale prima della fine del mio mandato come Presidente. Un gesto di grande amicizia, e un segno del rapporto di vicinanza e di intesa personale che ci legava".

"Nel mio studio tengo tra i ricordi più cari le due foto, firmate dalla Regina, che testimoniano la Sua lunga storia dal 1945 ai giorni nostri. In questo spirito la prego di accogliere l'espressione della partecipazione mia e di mia moglie al vostro dolore, e i sinceri auguri per l'inizio del Regno di Sua Maestà".