Elon Musk è il nuovo proprietario di Twitter

·1 minuto per la lettura
Elon Musk Twitter
Elon Musk Twitter

Con un’acquisizione del valore di quasi 44 miliardi di dollari Elon Musk è diventato ufficialmente il nuovo proprietario di Twitter. A darne notizia il social network con una nota. I termini dell’accordo riportati dal comunicato prevedono la valutazione di ciascuna azione per 54,20 dollari. Tale transazione che è stata approvata all’unanimità – si legge ancora – dovrebbe concludersi nel 2022 “subordinatamente all’approvazione degli azionisti di Twitter, al ricevimento delle approvazioni normative applicabili e al soddisfacimento di altre consuete condizioni di chiusura”.

Elon Musk diventa ufficialmente proprietario di Twitter. Il CEO Parag Agrawal: “Il Social Network ha uno scopo e una rilevanza”

Îl CEO di Twitter commentando a caldo il raggiungimento dell’accordo con Musk si è detto soddisfatto: “Twitter ha uno scopo e una rilevanza che hanno un impatto sul mondo intero. Sono profondamente orgoglioso dei nostri team e ispirato dal lavoro che non è mai stato così importante”. Musk dal canto suo ha spiegato che lavorerà per rendere migliore il social network e implementarlo con nuove funzionalità: “Voglio rendere Twitter migliore che mai migliorando il prodotto con nuove funzionalità, rendendo gli algoritmi open source per aumentare la fiducia, sconfiggendo i bot spam e autenticando tutti gli esseri umani. Twitter ha un enorme potenziale: non vedo l’ora di lavorare con l’azienda e la comunità di utenti per sbloccarlo”. Queste ultime parole sono state poi riportate nel primo cinguettio condiviso come nuovo proprietario.

Donald Trump non tornerà sulla piattaforma

Circa un anno e mezzo fa, a seguito degli episodi di Capitol Hill l’ex presidente degli USA Donald Trump era stato bannato dalla piattaforma. L’acquisto da parte di Musk aveva portato alla luce la questione di un’eventuale integrazione. Stando a quanto riporta Fox News ciò non avverrà. Lo stesso Trump nei giorni scorsi durante una trasmissione a Radio Sirius XXL aveva comunque affermato che non sarebbe tornato: “Ora è molto noioso, molti miei amici mi hanno detto che Twitter non è più la stessa cosa, è un posto molto noioso ora come ora”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli