Elon Musk al Saturday Night Live: «Ho l’Asperger»

·1 minuto per la lettura

Elon Musk ha la sindrome di Asperger.

L’eccentrico fondatore di SpaceX e CEO di Tesla, con una fortuna stimata in 177 miliardi di dollari, si è presentato così nel monologo di apertura al "Saturday Night Live”, show comico cult della tv americana.

L’Asperger è un disturbo neuro-evolutivo, caratterizzato da significative difficoltà nell'interazione sociale e nella comunicazione non verbale, unito a modelli di comportamento e interessi limitati e ripetitivi.

«È un onore essere al "Saturday Night Live", e dico sul serio. A volte, dopo aver detto qualcosa, devo dire "dico sul serio", così le persone capiscono cosa intendo. Questo perché ho sempre avuto molte variazioni intonazionali quando parlo e mi è stato detto che, a volte, i miei discorsi tendono sfociare nella commedia. In realtà sto riscrivendo la storia stasera, sono la prima persona con la sindrome di Asperger a condurre il SNL. O almeno, sono il primo ad ammetterlo. So che dico o posto cose strane, ma è così che funziona il mio cervello. A chiunque abbia offeso voglio solo dire che porto le persone su Marte», ha infine ironizzato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli