Elon Musk riammette Trump su Twitter: la risposta dell'ex presidente Usa

Elon Musk riammette Trump su Twitter: la risposta dell'ex presidente Usa (Photo by Drew Angerer/Getty Images)
Elon Musk riammette Trump su Twitter: la risposta dell'ex presidente Usa (Photo by Drew Angerer/Getty Images)

Dopo il sondaggio lanciato da Elon Musk su Twitter, con il quale chiedeva agli utenti se volevano la riammissione di Donald Trump sul social network, ecco che il profilo ufficiale dell'ex presidente Usa è ritornato visibile.

LEGGI ANCHE: Twitter reggerà l'urto del ritorno di Donald Trump?

Elon Musk ha annunciato la decisione con un tweet dove spiega di avere "riabilitato" Donald Trump a cinguettare. Infatti, il referendum lanciato sulla piattaforma si è concluso con un trionfo dei sì: il 51,8% delle preferenze era a favore della riammissione di Trump, su oltre 15 milioni di risposte. Pochi minuti prima dell'esito del sondaggio, però, Trump ha escluso un ritorno su Twitter annunciando l'intenzione di voler restare sul suo social, "Truth".

LEGGI ANCHE: Twitter, Musk: “Trump verrà riammesso”

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Twitter, i dipendenti licenziati e il countdown

"Il popolo ha parlato. Trump sarà riammesso", ha twittato Elon Musk, citando la sentenza d'antica tradizione medievale "Vox Populi, Vox Dei". L'account Twitter di Donald Trump era stato oscurato dopo l'assalto al Capitol Hill del 6 gennaio 2021: una vicenda per la quale l'ex presidente Usa è ancora nel mirino delle indagini di una commissione parlamentare e ora anche di un procuratore speciale appena nominato. La decisione di cacciarlo dalla piattaforma era stata definita da Musk "moralmente sbagliata e assolutamente stupida".

LEGGI ANCHE: "Vox populi, Vox Dei". Musk riapre la porta di Twitter a Trump

Nel maggio scorso, mesi prima di acquistare Twitter, Musk aveva già preannunciato che avrebbe fatto tornare Donald Trump sul social network. Peccato che l'ex presidente abbia già escluso per ora un suo ritorno ai cinguettii. In un video-collegamento con l'assemblea della Republican Jewish Coalition, Trump ha lodato Musk, ma ha ribadito che Truth "funziona meglio", mentre Twitter "ha molti problemi, bot e account falsi". Dunque, lui resterà su Truth.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Musk si compra Twitter e scrive ai dipendenti: "L'azienda potrebbe fallire"