Elon Musk vuole far pagare la spunta su Twitter 20 dollari al mese

(Adnkronos) - Elon Musk sta considerando la possibilità di far pagare Twitter Blue, la sezione in abbonamento di Twitter, 20 dollari al mese. Twitter Blue diventerà anche obbligatorio per mantenere il proprio profilo verificato con la spunta blu. Al momento l'anbbonamento al servizio costa 4,99 dollari, ed è disponibile solamente in alcuni mercati. Chiunque abbia un profilo verificato avrà 90 giorni di tempo per registrarsi su Blue, pena la perdita della spunta blu accanto al nome. La mossa del nuovo proprietario di Twitter sarebbe un chiaro tentativo di aumentare gli incassi dell'azienda in poco tempo. Musk non ha commentato direttamente la voce, ma ha recentemente postato sul social dicendo che "L'intero processo di verifica degli account sta per essere rivisto". Il che significa anche che, rispetto a prima, chiunque vorrà un profilo verificato potrà pagare la quota senza ulteriori procedimenti. Considerando poi che ci sono oltre 400mila utenti verificati su Twitter, è presumibile che la maggior parte di questi decideranno di continuare a pagare pur di mantenere i privilegi di un account collegato ufficialmente alla loro persona. Si tratta solo di una delle tante rivoluzioni che Musk intende apportare al social medium dopo aver chiuso un affare da 44 miliardi di dollari. Uno degli altri dovrebbe essere il licenziamento del 25 per cento dello staff di Twitter, che ammonta in tutto a 7.500 dipendenti.