Elsa Fornero: “Discontinuità positiva perché Salvini non sarà al governo”

Fornero Salvini

Intervistata a L’aria che tira (La7), Elsa Fornero dà il suo parere sul (possibile) nuovo governo. Parla di una discontinuità positiva perché, se dovesse nascere, Salvini non sarà più al potere. Il leader della Lega ha risposto con un secco “No comment, la persona in questione non merita risposta”.

Elsa Fornero contro Matteo Salvini

Continua lo scontro a distanza tra Matteo Salvini ed Elsa Fornero. Il ministro l’ha sempre attaccata per la riforma delle pensioni che porta il suo nome, che si era preso l’impegno di “smontare pezzo per pezzo“. Ora anche lei non risparmia critiche nei suoi confronti.

Ospite in videocollegamento da Myrta Merlino, ritiene positivo l’insediamento di un nuovo esecutivo in primo luogo per l’assenza del leader della Lega. “Non importa che il Presidente del Consiglio sia lo stesso, l’importante è che non abbia più Salvini come figura dominante e nettamente prevalente“, dichiara.

Una discontinuità di rilievo e anche positiva per l’ex ministro del Lavoro e delle Politiche sociali che ha sempre ritenuto che il vicepremier “non fosse un bene per il paese e non fosse in grado con le sue idee e la sua inadeguatezza di operare nell’interesse dello stato“.

Nonostante le dure critiche, non manca però di riconoscere il successo dell’avversario, che “ha perso una battaglia ma non la guerra“. Ribadisce quindi la necessità di continuare a combattere non Salvini come persona ma le sue idee e il suo modo di fare politica, che a suo dire ha arrecato solo danni al paese. In primis con la Quota 100 che ha sempre ritenuto una riforma sbagliata, anche se “ormai è fatta ed è difficile tornare indietro su un treno che è in corsa“.