Ema avvia revisione anticorpi monoclonali Gsk per curare pazienti Covid

·1 minuto per la lettura
Sede dell'Agenzia europea del farmaco ad Amsterdam

(Reuters) - L'Agenzia europea del farmaco ha reso noto che sta esaminando i dati disponibili sull'utilizzo degli anticorpi monoclonali di GlaxoSmithKline per la cura dei pazienti affetti da Covid-19.

L'Ema ha comunicato che la revisione del VIR-7831 includerà dati di uno studio che mette a confronto gli effetti degli anticorpi con un placebo in pazienti con forme da lievi a moderate di Covid che rischiavano di sviluppare condizioni più gravi.

L'agenzia ha detto che in seguito verrà avviata una "rolling review" più esaustiva.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)