Ema non si aspetta approvazione vaccino CureVac prima di agosto - fonte

·1 minuto per la lettura
Una dose del vaccino CureVac, oppure un placebo, fotografato durante uno studio condotto dalla casa farmaceutica tedesca.

FRANCOFORTE (Reuters) - L'Agenzia europea del farmaco (Ema) non si aspetta di prendere una decisione in merito all'approvazione del vaccino contro il Covid-19 della tedesca CureVac prima di agosto.

Lo ha riferito a Reuters un funzionario del ministero tedesco della Salute a conoscenza della situazione.

Il ministro della Salute Jens Spahn, ha detto la fonte, ha fornito l'aggiornamento sulle tempistiche dell'Ema nel corso di una riunione online con le controparti dei lander.

Nessun commento dal ministero della Salute. CureVac non ha immediatamente risposto alla richiesta di un commento, mentre l'Ema ha detto che non commenta le tempistiche delle revisioni in corso.

In base a quello che è finora l'unico importante accordo di fornitura confermato per CureVac, l'Unione europea si è assicurata fino a 405 milioni di dosi del vaccino lo scorso novembre, di cui 180 milioni sono opzionali.

L'accordo è stato seguito da un memorandum di intesa con la Germania per altri 20 milioni di dosi. Entrambe le intese dipendono dall'approvazione dell'Ema.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli