Emergenza maltempo, oltre 2 mila interventi vigili del Fuoco

Red/Nes

Roma, 25 nov. (askanews) - Nelle ultime 48 ore sono stati 2318 gli interventi di soccorso effettuati in Piemonte, Liguria e Campania e oltre 2.500 i Vigili del fuoco in azione: 962 gli interventi in Liguria tra le province di Genova, Savona e Imperia. Dalle 14 di ieri per il crollo del viadotto sulla A6 all'altezza di Altare, nel savonese, 90 Vigili del fuoco sono al lavoro con specialisti speleo alpino fluviali e USAR (Urban Search and Rescue) per escludere la presenza di persone coinvolte. Le operazioni sono rese difficili dal pericolo di un'ulteriore colta di fango nella zona già franata. In tutta la provincia di Savona per gli allagamenti diffusi causati dal maltempo svolti 600 interventi dagli oltre 400 Vigili al lavoro.

In Piemonte, tra le province di Torino, Alessandria e Cuneo sono stati effettuati più di 1000 interventi. A Torino le squadre hanno svolto oltre 467 interventi per frane, smottamenti, allagamenti diffusi e danni d'acqua in genere. A Sezzadio (AL) sulla SP 186 nelle acque del fiume Bormida i Vigili del fuoco hanno soccorso due personebloccate in un'automobile mentre una terza persona dispersa è stata rinvenuta purtroppo privo di vita. Nel cuneese svolti 350 interventi per prosciugamenti, piante pericolanti e assistenza alla popolazione; continuano i monitoraggi dei Vigili del fuoco ai fiumi Tanaro, Stura e Belbo; a Cardé sommozzatori e squadre fluviali hanno evacuato numerose persone bloccate da allagamenti nelle proprie abitazioni. A Venasca (CN) una frana che ha interessato una strada comunale, ha isolato la zona e provocato lo sgombero di 45 persone. Le squadre operative stanno lavorando per raggiungere il nucleo abitativo. A Mondovì (CN), per l'innalzamento del torrente Ellero, sono stati chiusi 5 ponti. Nella provincia di Asti sulla A21 si è aperta una voragine all'altezza del km 21,700 sulla corsia nord, in direzione Torino. L'autostrada A21, chiusa al traffico per permettere le operazioni di ripristino, è stata parzialmente riaperta alle prime luci dell'alba a cura del personale della società Autostrade. Sono un centinaio gli interventi effettuati

In Lombardia questa mattina a Pavia è esondato il fiume Ticino, i vigili del fuoco sono impegnati con squadre speleo alpino fluviali per alcune evacuazioni nel quartiere Borgo Ticino.

Situazione difficile anche in Calabria: nelle ultime 24 ore sono stati 330 i soccorsi effettuati in Calabria per le forti piogge, maggiori criticità nelle province di Reggio Calabria e Catanzaro.