Emilia Clarke: "La chirurgia estetica? La vera bellezza è essere felici"

·2 minuto per la lettura
emilia clarke chirurgia estetica
emilia clarke chirurgia estetica

Emilia Clarke, grazie al successo raggiunto con Game of Thrones, è una delle attrici più amate del momento. In una recente intervista, ha parlato del rapporto che ha con la bellezza e ha rivelato che non è disposta a cedere alla chirurgia estetica.

Emilia Clarke: il rapporto con la chirurgia estetica

Bella da mozzare il fiato, Emilia Clarke è diventata famosa in ogni angolo del globo grazie alla partecipazione nella pellicola Game of Thrones. Non è stata solo la sua bravura a catturare l’attenzione dei fan, ma anche la sua fisicità. Che rapporto ha con la bellezza? Intervistata da People, ha confessato di aver modificato il suo pensiero solo dopo che è arrivata vicino alla morte. Ha dichiarato:

“La vera bellezza è essere felici. I momenti di vera felicità sono ciò che vedrai sul letto di morte, non quando hai scattato un selfie carino”.

Emilia Clarke, la chirurgia estetica: le parole

Emilia ha raccontato che, nel tempo, la sua percezione della bellezza e, di conseguenza, del suo corpo è cambiata. Ha ammesso:

“Quando qualcuno mi dice che pensa che io abbia bisogno della chirurgia al fine di rientrare nei ridicoli standard di bellezza che la società ha stabilito, gli rispondo semplicemente: ‘lasciami in pace’. Non sono a mio agio con il mio aspetto fisico, ma riesco tranquillamente a dire a qualcuno che ha un’opinione a riguardo che non sono interessata ad ascoltarla”.

Anche se in futuro dovesse rendersi conto che il suo aspetto non corrisponde a quello richiesto dalla società, la Clarke non deciderebbe comunque di sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica. Una presa di posizione chiara, che ha un motivo solido alla base.

Emilia Clarke, la chirurgia estetica:

La Clarke ha sottolineato che i canoni estetici imposti dalla società non sono un suo problema. Questa consapevolezza, però, l’ha raggiunta solo dopo che si è dovuta sottoporre a due interventi delicati. L’attrice, infatti, ha avuto due aneurismi a distanza di poco tempo l’uno dall’altro. Emilia ha dichiarato:

“I momenti di vera felicità sono ciò che vedrai sul tuo letto di morte. (…) Dopo l’intervento mi sentivo spaventata e poco sicura di me, mi concentravo solo sul mio aspetto. Quando sono cresciuta mi sono resa conto che i momenti in cui le persone sono più belle sono quelli in cui non pensano a se stesse e al proprio aspetto fisico”.

La chirurgia estetica non la riguarda, quello che più le preme è essere felice, sempre e comunque.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli