Emilia-R., 250 mila euro per imprese colpite da cimice asiatica

Pat

Bologna, 10 set. (askanews) - Subito 250 mila euro erogate dalla Regione Emilia-Romagna per la concessione, tramite gli organismi di garanzia, di un contributo a favore delle imprese agricole del settore orto-frutticolo colpite dalla cimice asiatica e da altre avversità climatiche e fitosanitarie.

A seguire un incontro con il ministro delle Politiche agricole alimentari, Teresa Bellanova, per istituire un fondo a sostegno delle attività che hanno dovuto affrontare situazioni di crisi. Lo ha annunciato, in una nota stampa, l'assessore regionale all'Agricoltura, Simona Caselli.

"Come avevamo promesso nell'incontro tecnico di fine agosto - ha spiegato Caselli -, ci siamo impegnati per dare rapidamente un sostegno concreto alle aziende agricole del settore ortofrutta colpite dal flagello della cimice asiatica. Questo primo provvedimento consentirà alle imprese di accedere a mutui e prestiti agevolati ed evitare crisi di liquidità; sul 2020 chiederemo un rafforzamento di ulteriori 250 mila euro che si aggiungono al milione di euro già previsto". (segue)