Emilia R., appello Cgil, Cisl e Uil: tamponi a tutti i sanitari

Pat

Bologna, 18 mar. (askanews) - Sono oltre 16.000 le firme per la campagna lanciata da Fp Cgil Cisl Fp e Uil Fpl Emilia-Romagna per la modifica dell'articolo 7 del decreto legge Speranza che abolisce la quarantena per il personale sanitario.

"Abbiamo apprezzato l'intenzione della Regione di predisporre un piano di potenziamento dei tamponi, anche per gli asintomatici, a partire dagli operatori sanitari - spiegano i tre sindacati -. D'altronde ampliare la platea delle persone da sottoporre a tampone è una richiesta dell'Oms e quindi della comunità scientifica. Serve un impegno concreto e rapido a tutela della salute di chi lavora e della popolazione, perché la situazione attuale ci preoccupa moltissimo.

Tutti i professionisti delle strutture sanitarie e socio-sanitarie dell'Emilia-Romagna - hanno ricordato Cgil, Cisl e Uil - devono essere dotati immediatamente dei giusti dispositivi di protezione individuale e sottoposti subito al tampone, anche se asintomatici, così da accertare se hanno contratto o meno il virus. E' inoltre fondamentale che vengano messi in quarantena fino all'esito del tampone.