Emilia-R., Bonaccini: renderemo gratuiti e per tutti i nidi

Red/Gtu

Roma, 20 gen. (askanews) - "Attraverso il più grande investimento educativo realizzato da decenni, renderemo gratuiti e per tutti i nidi, senza più liste d'attesa e famiglie che debbano rinunciare a iscrivere i propri figli": lo ha detto questa mattina Stefano Bonaccini in occasione dell'incontro "Investiamo sul nostro patrimonio più grande: i figli", a cui hanno preso parte la ministra per le Pari opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, e Isabella Conti, sindaca di San Lazzaro di Savena.

"Abbiamo già la rete di servizi per l'infanzia fra le più estese nel Paese, al di sopra degli standard europei, ma vogliamo fare un passo avanti", ha affermato il presidente uscente e ricandidato alla guida dell'Emilia-Romagna, ricordando uno dei punti caratterizzanti del suo programma elettorale.

"Lo abbiamo ribadito oggi con la ministra per la Famiglia, Elena Bonetti, a San Lazzaro, nel bolognese, dove - ha ricordato Bonaccini - la sindaca Isabella Conti ha già azzerato le rette dei nidi grazie anche al nostro piano regionale: oltre 30 milioni ai Comuni per abbattere o, appunto, azzerare le rette, per un risparmio medio di 1.000 euro a figlio".