In Emilia Romagna accordo per tamponi rapidi ai lavoratori

·1 minuto per la lettura

AGI - In Emilia Romagna è stato siglato un accordo tra Regione e sanita' privata per i tamponi rapidi ai dipendenti delle imprese. L'intesa è stata firmata con Aiop (Associazione italiana ospedalità privata), Anisap (Associazione nazionale istituzioni sanitarie ambulatoriali private) Emilia Romagna ed Hesperia Hospital. Il protocollo prevede l'effettuazione, su base volontaria, di tamponi antigenici rapidi Covid-19 tra i dipendenti di aziende e imprese del territorio.

Come previsto dalla Regione, d'accordo con i datori firmatari del Patto per il lavoro, arriva l'intesa che permetterà di disporre di un altro strumento per la ricerca del virus in ambito lavorativo: sono 250 mila i test destinati a questo screening su tutto il territorio regionale. In base all'accordo, approvato oggi dalla Giunta dell'Emilia Romagna, che sarà operativo nei prossimi giorni, la Regione programmerà, coordinandosi con le Aziende del servizio sanitario, la cessione a titolo gratuito dei test alle strutture private accreditate afferenti ad Aiop e Anisap.

A carico dei datori di lavoro rimarranno soltanto i costi di esecuzione dei tamponi, che saranno effettuati sui dipendenti che lo vorranno nelle strutture private.