Emilia Romagna, Benini: sono contento di aver portato M5S al voto

Mch

Bologna, 27 gen. (askanews) - "Sono contento di aver portato il M5S alle elezioni in Emilia Romagna; sono contento di aver avuto 102mila persone che ci hanno dato la preferenza". Lo ha rivendicato Simone Benini, il candidato alla presidenza della regione Emilia Romagna per il Movimento 5 Stelle, sconfitto nella tornata elettorale di ieri.

Per il Movimento, ha spiegato Benini in conferenza stampa a Bologna, "ora si apre il dibattito serio" a livello nazionale, a partire dagli Stati generali duranti i quali si "parlerà di come rendere più efficace il Movimento 5 Stelle: la discussione - ha detto Benini - è aperta e sarà essenziale".

Il candidato governatore pentastellato ha però rivendicato la decisione di correre in Emilia Romagna, nonostante le difficoltà: grazie alla scelta di partecipare "avremo due sentinelle utili nell'assemblea legislativa regionale, due persone - ha detto - che già hanno 5 anni alle spalle di opposizione", Silvia Piccinini e Giulia Gibertoni. "Il M5S è vivo - ha chiosato Benini - ha ottenuto 102mila preferenze. Vorrei ringraziare tutte le persone una a una".