Emilia-Romagna, Bernini (Fi): voto contro soffocante sistema potere

Pol/Bac

Roma, 23 gen. (askanews) - "Alla vigilia delle elezioni regionali in Emilia-Romagna è tornata alla ribalta la vicenda della cooperativa di Ferrara, gestita dalla moglie di un ex assessore del Pd e poi fallita, a cui il Comune ha destinato ingenti finanziamenti. C'è un'inchiesta in corso ed è giusto aspettarne l'esito. Ma c'è un problema politico enorme da risolvere una volta per tutte: quello di un sistema di potere basato da decenni sulla triangolazione partito, amministratori pubblici e strutture economiche della Lega Coop, un gigantesco conflitto d'interessi tra politica e affari che ha totalmente smarrito il valore del vero cooperativismo che va salvaguardato". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.

"Ma il sistema emiliano-romagnolo gestito dalla sinistra ha portato a un monopolio che ha annullato il valore della concorrenza mortificando tante realtà produttive. Anche per questo il voto di domenica è fondamentale: per liberare le tante energie rimaste per troppo tempo soffocate dalle giunte rosse. L'alternanza al governo è il sale della democrazia, e questa volta è possibile. Forza Italia si pone come il perno di questo salutare cambiamento. Basta un voto: un voto alla nostra lista", conclude.