Emilia Romagna, Bernini (Fi): Zingaretti manipola la realtà

Red/Lsa

Roma, 10 gen. (askanews) - "Per Zingaretti in Emilia-Romagna sarebbe addirittura in corso un'aggressione 'politica e culturale' da cui i cittadini dovrebbero difendersi. Da vecchio comunista abituato all'egemonia nelle regioni ex rosse, evidentemente non concepisce ancora il libero confronto delle idee". Lo dichiara in una nota Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.

"Invece di spiegare come mai il suo candidato rifiuta di esibire il simbolo del Pd, se la prende col centrodestra. La realtà - aggiunge - è tutt'altra: che è stato il sistema di potere clientelare della sinistra, per settant'anni, ad aggredire, politicamente e culturalmente, l'opposizione democratica. Ma democrazia - conclude bernini - significa alternanza, e oggi che la regione è diventata contendibile, il segretario del Pd ricorre al vecchio armamentario comunista: la manipolazione della verità".