Emilia Romagna, De Luca: vittoria della civiltà e della serietà

Psc

Napoli, 27 gen. (askanews) - "Al di là delle bandiere politiche, credo che ci stata stata una vittoria della civiltà e della serietà in politica". Questo il commento del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, sul responso del voto in Emilia Romagna e della vittoria di Stefano Bonaccini.

"Credo che viviamo, da troppi anni, in un clima di tensione e di aggressione continua, persino nel linguaggio - ha proseguito il governatore campano - l'Italia ha bisogno di serenità e di ritrovare una serietà anche nella vita politica che, in larga misura, abbiamo perduto". Per De Luca bisogna "cominciare a ragionare sui problemi che riguardano i cittadini e le famiglie. Meno chiacchiere sui partiti, le coalizioni di partito e più attenzione alle cose concrete che si fanno".

Entrando nello specifico, il presidente ha argomentato: "Il tentativo che ha fatto Salvini di politizzare la vicenda emiliana si è rivelato del tutto sbagliato. Ma come si fa, invece di parlare dell'Emilia, a parlare del governo nazionale che non c'entra niente? E' evidente che i cittadini hanno premiato chi ha lavorato su cose concrete". Quella di ieri "è stata una bellissima giornata, un richiamo per tutti quanti alla serietà, alla serenità anche nel dibattito politico e soprattutto a parlare di merito, dei problemi e non della politica politicante perché questa, ormai, ha stancato gli italiani", ha concluso.