Emilia Romagna: in Regione risoluzione per annessione 2 Comuni marchigiani

Bologna, 11 apr. - (Adnkronos) - L'assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna dia parere favorevole all'aggregazione dei Comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio, oggi in provincia di Pesaro-Urbino, a fronte dell'esito dei due referendum, svoltisi il 24-25 giugno 2007, che vide le popolazioni locali esprimere la volonta' di staccarsi dalla regione Marche e di annettersi all'Emilia Romagna. E' quanto chiede una risoluzione sottoscritta da Marco Lombardi (Pdl), Andrea Defranceschi (Movimento 5 stelle), Manes Bernardini (Lega nord), Silvia Noe' (Udc) e Liana Barbati (Idv).

I consiglieri firmatari sottolineano in particolare che questa aggregazione, a differenza di quanto avvenuto per gli altri 7 Comuni della Valmarecchia, passati dalle Marche all'Emilia Romagna e oggi compresi nell'area riminese, non comporterebbe alcuna problematica amministrativa.

Nella risoluzione si rimarca inoltre che il "comportamento di leale collaborazione tra istituzioni della Repubblica" e "il fondamentale rispetto che merita la volonta' popolare, quando si esprima in maniera formale secondo procedure addirittura di origine costituzionale" impongono alla Regione Emilia Romagna di pronunciarsi sulla richiesta di aggregazione dei due Comuni marchigiani.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno