Emilia-Romagna, Salvini contestato chiude la campagna elettorale

Emilia-Romagna, Salvini contestato chiude la campagna elettorale

Ravenna, 24 gen. (askanews) – “Chi non salta un fascista è” e diversi altri cori sono stati rivolti al “popolo del centrodestra” che si è radunato in serata in Piazza del Popolo a Ravenna per la chiusura della campagna elettorale a sostegno della candidata alla presidenze della Regione Emilia-Romagna, Lucia Borgonzoni, della Lega.

La piazza dei militanti di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, ha riempito appena metà della Piazza del Popolo. Ad ogni partecipante sono state consegnate, all’ingresso della piazza, le bandiere dei tre partiti e quella del Tricolore, che sono state sventolate per tutta la durata della manifestazione, durante gli interventi di Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini.

I manifestanti, tra cui alcuni che esponevano il simbolo delle “sardine”, sono stati tenuti a distanza dalle forze dell’ordine.