Emilia-Romagna, Serracchiani: Bonaccini batte arroganza

Pol/Bac

Roma, 27 gen. (askanews) - "Il dato fondamentale è la vittoria di Bonaccini, a fronte di una spallata che doveva sconvolgere gli equilibri nazionali. Chi ha voluto personalizzare le elezioni regionali scommettendo tutto su se stesso ha dovuto fare i conti con i limiti dell'arroganza e di una politica che esclude". Lo afferma la deputata del Pd, Debora Serracchiani, commentando l'esito delle elezioni in Emilia-Romagna.

"C'è soddisfazione per il risultato del Pd che recupera consenso e - osserva la parlamentare del - dimostra una vitalità cui qualcuno non credeva più. Ma il risultato è dovuto anche a una massiccia partecipazione alle urne, dove tutti hanno portato il loro contributo: dal 'popolo della sinistra', ai moderati che non ci stanno, fino alla mobilitazione delle 'sardine' e di singoli cittadini cui dobbiamo dire grazie".

"Questo risultato è stato difficile e - aggiunge Serracchiani - le percentuali della Lega sono comunque alte. Dall'Emilia-Romagna si può imparare un metodo e un atteggiamento, perché ci attendono altre elezioni, e ognuna fa storia a sé".