Emirates riporta l’A380 in Italia su rotta Milano-New York

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 27 set. (askanews) - Emirates riporta l'A380 in Italia e rafforza il suo network. Il modello più iconico della compagnia sarà impiegato sulla rotta Milano-New York a partire dal 31 ottobre. Grazie a un ulteriore allentamento delle restrizioni di viaggio, entro fine novembre saranno 27 le destinazioni servite da A380 con un aumento di oltre il 65% rispetto alle attuali 16 per quasi 165mila posti aggiuntivi. La Compagnia aerea, si legge in una nota, è sulla "buona strada" per ripristinare il 70% della sua capacità entro la fine dell'anno, con l'aggiunta di oltre 280mila posti a sedere disponibili nel suo network globale.

Nelle prossime sei settimane Emirates ripristinerà l'A380 verso destinazioni turistiche e d'affari popolari come Amsterdam, Barcellona, Dusseldorf, Amburgo, Johannesburg, Madrid, Milano, Riyadh (soggetta ad approvazione del governo), San Paolo e Zurigo. Il primo ottobre invece dovrebbe essere introdotta anche Istanbul, la prima rotta dell'A380 in Turchia.

La flotta totale di A380 di Emirates raggiungerà i 118 velivoli entro la fine dell'anno, inclusi sei aeromobili dotati di sedili Premium Economy in una configurazione a 4 classi. Quanto alle destinazioni, Emirates sta intensificando le operazioni per soddisfare l'aumento della domanda dei clienti verso Dubai e altre destinazioni che consentono l'ingresso senza quarantena. Dubai ha accolto in sicurezza oltre 4 milioni di turisti e visitatori d'affari durante la riapertura nel luglio 2020 e con l'imminente inizio di Expo 2020 Dubai, la città si prepara ad accogliere i visitatori, con un ricco programma di settimane a tema, intrattenimento, workshop, spettacoli dal vivo oltre ai padiglioni dei paesi e installazioni speciali per dare uno sguardo al futuro.

Anche negli Usa Emirates accelera la ripresa dell'attività: entro dicembre la capacità sarà oltre il 90% dei livelli pre-Covid (80% a ottobre) con più voli verso Boston, Dallas, New York, San Francisco, Seattle e Washington DC.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli