Emissioni, governo Usa: cancelleremo "irraggiungibile" piano ... -3-

A24/Pca

New York, 19 set. (askanews) - La decisione di togliere l'autonomia alla California farà partire senza dubbio una battaglia legale tra governo federale e Golden State.

Secondo Trump, i nuovi standard servirebbero a far produrre vetture più economiche, permettendo agli americani di comprare auto più nuove e sicure. La California, invece, sta andando in direzione opposta, con l'intenzione di far circolare auto meno inquinanti. "Ci sarà una differenza minima in termini di emissioni tra gli standard della California e i nuovi standard statunitensi, ma le auto saranno molto più sicure e meno costose. Molte più auto saranno prodotte sotto il nuovo e uniformato standard, questo significa molti più posti di lavoro. I produttori dovrebbero cogliere questa opportunità perché senza questa alternativa alla California chiuderebbero i battenti" ha scritto Trump su Twitter, ieri.

A luglio, Ford Motor, Volkswagen, Honda e Bmw (che insieme rappresentano circa il 30% del mercato statunitense dell'auto) hanno raggiunto un accordo con la California per produrre, entro il 2026, auto capaci di percorrere in media quasi 50 miglia (circa 80 chilometri) con un gallone (3,785 litri) di benzina. L'amministrazione Trump, invece, vorrebbe mantenere il requisito di 37 miglia con un gallone, senza alzarlo gradualmente fino a circa 51 miglia entro il 2025, come stabilito dall'amministrazione Obama.