Emma Bonino è tornata nel gruppo (di Più Europa)

·1 minuto per la lettura
Emma Bonino speaks during the demostration call from left movements and non-governative organizations to promote the humans right and to stop the violence caused to the migrants inside the Lybia prisions, Roma on 27th July, Italy. (Photo by Matteo Trevisan/NurPhoto via Getty Images) (Photo: NurPhoto via Getty Images)
Emma Bonino speaks during the demostration call from left movements and non-governative organizations to promote the humans right and to stop the violence caused to the migrants inside the Lybia prisions, Roma on 27th July, Italy. (Photo by Matteo Trevisan/NurPhoto via Getty Images) (Photo: NurPhoto via Getty Images)

“Questo vostro congresso mi riscalda e sono contenta di riprendere la strada di più Europa con voi. Poi litigheremo ancora, sia ben chiaro, ma una cosa ho imparato in questi otto mesi e spero anche voi: che il rispetto non deve mai venire meno”. Lo ha annunciato Emma Bonino al congresso di Più Europa. La sala ha accolto l’annuncio del rientro della Bonino con una standing ovation.

“Sono contenta di riprendere la strada con voi. Abbiamo attraversato un periodo brutto, oscuro e di scontro e mi è costato tanto farmi di lato. Ma volevo che la classe dirigente superasse l’impasse”.

“Sono contenta si sia usciti da questa dinamica introvertita con la celebrazione di questo congresso che è stato veramente bello e ben riuscito. I nostri obiettivi e i nostri valori europeisti sono chiari da tempo e senza sbavature. E sono contenta - ha concluso Bonino - siano diventati maggioritari anche per gli altri”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli