Emma Marrone può diventare mamma: la decisione dopo l’intervento

Emma Marrone

Emma Marrone è stata al centro dei pensieri dei suoi fan in queste difficilissime settimane: la cantante aveva infatti annunciato di doversi curare e sospendere gli impegni professionali. Dopo l’annuncio del buon esito dell’operazione tutti gli ammiratori della cantante hanno tirato un sospiro di sollievo e un’amica di Emma ha dato ulteriori rassicurazioni sul futuro della cantante concedendo un’intervista al settimanale Di Più.

Emma Marrone potrà avere figli

Dieci anni fa i medici diagnosticarono a Emma Marrone un tumore alle ovaie che cambiò radicalmente la vita dell’artista. Giovanissima, Emma cominciò la sua battaglia con la stessa grinta che è rimasta un segno distintivo del suo carattere ancora oggi.

Purtroppo, a dieci anni di distanza, il tumore era tornato a formarsi, rendendo necessaria una nuova operazione che, per fortuna, è andata a buon fine.

Passata la paura più grande però sono stati in molti a chiedersi se in futuro Emma potrà aver figli, dal momento che subire due interventi chirurgici all’apparato riproduttivo potrebbe aver messo in seria discussione questa possibilità.

A chiarire le cose ci ha pensato un’amica di Emma, rilasciando delle rassicuranti dichiarazioni a Di Più: durante l’operazione, che è stata effettuata nell’ospedale di Bologna, l’equipe medica ha provveduto a rimuovere parte del tessuto ovarico che è poi stato “congelato” in una clinica specializzata in questo genere di procedure.

In questo modo, anche in futuro, Emma avrà la possibilità di concepire un figlio utilizzando i propri ovuli fecondati con il seme di un compagno o di un donatore.

“Ha scoperto il tumore per caso”

Nell’intervista a Di Più l’amica di Emma – che sicuramente ha parlato di tutti i dettagli del caso con il permesso della cantante – ha anche voluto spiegare ai lettori come ha fatto Emma ad accorgersi di aver nuovamente sviluppato una massa tumorale.

Pare che la cantante si stesse godendo dei giorni di relax al mare con gli amici. Senza alcun preavviso un giorno ha cominciato ad accusare fitte terribili al basso ventre fino a che i suoi amici non hanno stabilito di portarla d’urgenza al pronto soccorso.

Qui, dopo le ecografie e le analisi del caso, eseguite tenendo presente la delicata storia clinica della cantante, i medici hanno scoperto che il tumore si stava riformando e che andava assolutamente operato.

La convalescenza dopo l’intervento

Anche se l’intervento è andato bene, procedendo senza alcun intoppo, si è comunque trattato di un’operazione delicata in una zona del corpo fondamentale per il benessere fisico e psichico di una donna. Per questo motivo non stupisce la notizia secondo la quale Emma dovrà trascorrere un mese di convalescenza, continuando quindi a stare a riposo e eseguendo i controlli necessari a stabilire se la cicatrizzazione sta procedendo in maniera adeguata oppure no.

Dopo la convalescenza però Emma sembra decisa a recuperare il tempo perduto e ha già chiesto all’amico Tiziano Ferro di tenerle da parte un pass per il back stage di tutte le tappe dei suoi concerti.