Emma Watson e il terrore dei selfie con i fan: ecco perchè

Emma Watson è una delle attrici più amate da grandi e piccoli: la sua interpretazione di Hermione Granger, nella saga di Harry Potter, l'ha resa un personaggio mondialmente riconosciuto e riconoscibile, mentre i film che ha girato dopo la saga -ma anche il grande impegno nel sociale- l'hanno proiettata nell'olimpo delle grandi star di Hollywood.

Facile immaginare dunque che per Emma Watson fare una passeggiata senza essere fermata o riconosciuta sia ormai una cosa quasi impossibile: l'attrice ha però spiegato che non permette più ai suoi fan di scattarle foto.

Il motivo è presto detto:"Per me rifiutare un selfie fa la differenza tra avere una vita e non averla - ha spiegato- Se qualcuno mi fa una fotografia e la posta su internet, in due secondi hanno informato tutti del luogo in cui mi trovo. Possono vedere come sono vestita e con chi sono. Non è giusto che la mia privacy finisca su internet."

Come dare torto ad Emma Watson? Tanto più che si dice disposta a "sedermi e rispondere a tutte le domande su Harry Potter che avete, ma non posso fare una foto", quindi nessun fan potrebbe lamentarsi della sua scarsa disponibilità.

La giovane Emma, che a giorni sarà nelle sale con il live action de La Bella e la Bestia, è spaventata anche dal fatto che un suo eventuale compagno possa finire nel circo mediatico a causa sua: "Ho notato che a Hollywood si tende a legare spesso il partner alla promozione dei film, così diventa anche lui parte del circo mediatico. Io odio tutto questo, non vorrei mai che il mio compagno si sentisse obbligato a recitare o far parte di uno show".

In conclusione, se incontrate Emma Watson non chiedetele un selfie: almenochè non abbiate meno di 10 anni. Per sua stessa ammissione, non direbbe mai no ad un bambino. Non la trovate dolcissima?



TOCCA UN FAN E LO FA SUBITO DOPO CON DISGUSTO: LA FOTO DIVENTA VIRALE

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità