Empoli, ladri sradicano sportello bancomat con carro attrezzi

·2 minuto per la lettura
empoli-ladri-bancomat-carro-attrezzi
empoli-ladri-bancomat-carro-attrezzi

A Empoli, tre ladri hanno provato a sradicare uno sportello bancomat con il carro attrezzi ma con scarso successo: colti in flagrante dalla polizia, hanno dato vita a un inseguimento degno di un videogame. Succede anche questo durante il lockdown da coronavirus nella cittadina in provincia di Firenze. Stando ad una prima ricostruzione della vicenda, i poliziotti sono arrivati in via Val d’Orme sorprendendo più persone – due faccendieri – provare a rubare il bancomat. Queste avevano già caricato la struttura a bordo del carro attrezzi quando gli agenti avrebbero intimato loro l’altolà. In barba all’ordine di resa, i furfanti hanno abbandonato il mezzo al centro della strada per darsela a gambe levate verso l’unica via di fuga percorribile. Da lì, è cominciato un folle inseguimento tra le strade cittadine che si è concluso fuori dal centro abitato qualche minuto più tardi dopo mille peripezie.

Ladri sradicano bancomat con carro attrezzi

Come riportano le cronache locali, l’inseguimento è proseguito nelle vicinanze di via Ponzano, in direzione San Donato, un complice li ha caricati a bordo di una Lancia Ypsilon grigia per poi svignarsela rapidamente con la banda al completo. Dopo una rincorsa di 5 chilometri, però, l‘auto è finita nell’alveolo del fiume Ormicello, nei pressi di via Poggio Piedi, costringendo i 3 criminali ad abbandonare la vettura e proseguire la fuga a piedi. A quel punto hanno rubato un altro veicolo, un fuoristrada grigio e nero, con il quale si sono diretti verso la Val d’Elsa. Qualche minuto più tardi sono stati piantati in asso anche dalla jeep, a secco di benzina, sulla strada ferrata tra Cambiano e Castelfiorentino.

Ostinati nel proseguire la propria fuga, i banditi si sono recati presso una vicina officina meccanica da cui hanno trafugato l’ennesima auto, una Opel Astra sw grigia, a bordo della quale sono riusciti a fuggire. Intorno alle 4.30 del mattino, un treno regionale diretto a Siena si è scontrato con il Suv abbandonato, per fortuna senza conseguenze per le persone coinvolte. Il carro attrezzi e due veicoli sono stati trafugati dalla carrozzeria Iveco Eurocargo di Montelupo Fiorentino. La polizia, che in queste ore sta tentando di rintracciare gli autori del furto, è riuscita a recuperare il bancomat con ancora il denaro all’interno. Il video, invece, è subito diventato virale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli