Empoli, prima di morire lascia un milione di euro al Comune: "Costruite un gattile e un canile"


Un'anziana residente ad Empoli ha deciso di lasciare in eredità al Comune cittadino ben un milione di euro da utilizzare per la realizzazione di un canile e un gattile.

La richiesta era stata ufficializzata all'interno del testamento di morte, che recitava: "Costruite le due strutture e prendetevi cura della mia tomba per cinquant'anni, e vi donerò un milione di euro, di cui 300mila in contanti e 700mila in proprietà".



I funzionari del Comune non potevano credere ai loro occhi. Purtroppo, però, dovranno fare i conti con la realtà: ed Empoli, infatti, sono già presenti due strutture per cani e gatti, ritenute sufficienti per le esigenze cittadine. Il Consiglio si riunirà quindi lunedì 4 novembre per prendere una decisione, ma c'è chi dubita che si lasceranno sfuggire un'eredità simile.