Rubano al supermercato, poi provano a corrompere carabinieri: arrestati

Due uomini sono stati arrestati dopo aver derubato un supermercato e successivamente aver provato a corrompere le forze dell'ordine intervenute.

E' successo ad Empoli, in provincia di Firenze, dove un 38enne georgiano e un 44enne greco hanno provato a farla franca dopo essere stati colti con le mani nel sacco da un'addetta ala sicurezza del punto vendita. I due, già noti alle forze dell'ordine, erano stati colti in flagrante dalla donna mentre provavano a nascondere sotto i vestiti i vari prodotti rubati, all'arrivo dei carabinieri poi è scattato il tentativo di corruzione.

Il 44enne greco infatti ha messo dei soldi nelle mani di uno dei militari facendogli intendere che poteva appropriarsene a patto che non procedesse con l'arresto e la denuncia, ma la mossa dell'uomo si è rivelata tutt'altro che opportuna. Le forze dell'ordine hanno così proceduto con l'arresto per i reati di furto aggravato in concorso e istigazione alla corruzione.