Emporio Armani, inno alla leggerezza tra Gauguin e party reggae

(Adnkronos) - E' un inno alla leggerezza, intesa come gioia di vivere e di vestire, tra atmosfere à la Gauguin e party reggae la spring summer 2023 dedicata all’uomo firmata Emporio Armani. Per la prossima stagione Giorgio Armani celebra lo spirito della vacanza e del lifestyle estivo anche in città, immaginando la collezione come un contenitore di possibilità, simile a una cesta piena di sorprese.

“Nel mio primo Emporio, in via Durini - spiega lo stilista - alcuni prodotti erano esposti in ceste intrecciate, e il pubblico poteva prenderli e sceglierli come preferiva. Era una piccola trovata, ma piena di energia. Questa collezione è come una di quelle ceste piene di possibilità che ciascun uomo potrà esplorare, giocando e osando. Mi piace creare questa connessione con il mio pubblico, perché la moda è un continuo dialogo".

Protagonista in passerella la camicia, riletta in varie forme, ma anche le giacche leggerissime e dai volumi morbidi, i blazer destrutturati in versione jacquard, che si portano aperti su pantaloni morbidi. “La libertà dell’estate si traduce spesso in poca cura - sottolinea Armani - ma sono convinto che ci sia un modo composto anche di essere spensierati ed esuberanti. Un modo che ho voluto esprimere in questa collezione leggerissima, fatta di camicie, pantaloni generosi, pantaloncini e giacche di gobelin. Accessorio indispensabile è il cappellaccio a tesa larga, da pescatore, e poi le scarpe di gomma, perché vestirsi è anche divertirsi".

La palette spazia dal denim ai gessati fino ai colori del mare, gli azzurri, i bianchi che in passerella dettano il ritmo facendosi largo tra i beige e i greige, firma dello stilista, con tocchi di verde tea e lime. Preziose le giacche e pantaloni blu con colature silver mentre fessure, aperture e tagli lasciano scoperta la pelle.

Lato accessori Armani rilegge la borsa da uomo che si porta doppia, una shopper e una minibag con la catena oppure formato XL, che ricorda un porta abito. Ai piedi slip on, sabot di gomma ondulata e chunky shoes, in testa cappelli intrecciati dalle tese oversize. Sulle note di Llevame al Mar di Wanduta e Sunroof di Sattalites in passerella Emporio Armani non nasconde il lato più sexy con la maglia traforata portata sotto la giacca bianca o i pantaloni di pelle baggy. A chiudere lo show, andato in scena in via Bergognone, la performance di un giovane con i dreadlocks a ritmo di reggae. (di Federica Mochi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli