Enea, dagli scarti del limone integratori per prevenire diabete e obesità

webinfo@adnkronos.com (Web Info)

Trasformare degli scarti della lavorazione del limone in integratori e nutraceutici da utilizzarsi nella prevenzione di alcune patologie come obesità, diabete, ipercolesterolemia e disturbi cardio-vascolari. È questo l'obiettivo del nuovo progetto messo a punto da Enea in collaborazione con le aziende siciliane Navhetec e Agrumaria Corleone, un'invenzione che si basa sull’utilizzo della tecnologia ‘separazione su membrana’, messa a punto da Enea, che viene abbinata a successive fasi di incapsulamento ed essiccazione mediante tecnologia di spray-drying o essiccazione a spruzzo.